Progetto di rinnovamento dei percorsi in preparazione al Matrimonio cristiano

Il cammino di rinnovamento dei percorsi in preparazione al Matrimonio cristiano ha preso avvio dalla lettura dei risultati del progetto “In ascolto delle Parrocchie della Diocesi”.

La varietà dei dati raccolti ha indotto il Centro di Pastorale Familiare a fermarsi e riflettere sulla modalità di accompagnamento delle coppie che si preparano a celebrare le nozze. Nasce così il desiderio/esigenza di ripensare i cammini di preparazione al Matrimonio cristiano.

È stata successivamente costituita dal CPF una commissione che si è impegnata a ipotizzare un nuovo cammino, che si desiderava nascesse in dialogo con le Vicarie e gli operatori pastorali che curano gli attuali corsi di preparazione al matrimonio. La Commissione lavora come espressione del CPF in stretto rapporto con il Vescovo e il Vicario per la pastorale.

La prima esigenza è stata la necessità di costituire una base, un filo conduttore, un elenco di temi essenziali che si potesse considerare il bagaglio necessario per giungere con una basilare preparazione alla celebrazione del sacramento del Matrimonio. Così la commissione ha ritenuto necessario pensare uno strumento che aiutasse gli operatori a comporre il proprio cammino partendo sempre e comunque da una base comune. Ecco dunque nascere l’idea di creare una “Lista Nozze” nella quale cercare e prendere quanto serve per comporre il proprio cammino. Uno strumento multimediale che possa essere sempre a disposizione degli operatori i quali, anche strada facendo, conoscendo meglio i partecipanti al cammino, possano introdurre nuovi argomenti o approfondimenti a seconda delle necessità rilevate.

Predisposta dunque una lista di tematiche basilari, si è deciso di condividere il lavoro di prima stesura con gli operatori, andando nelle varie Vicarie e proponendo lo sviluppo di una  tematica o parte di essa per comporre insieme una prima bozza di lavoro. Sono state contattate diciassette vicarie su diciotto presenti nella nostra diocesi, tutte quelle dove risultava presente almeno un cammino per la preparazione al Matrimonio come sacramento. A tutte è stato presentato il progetto. Sono poi stati incontrati i gruppi che si sono resi disponibili ad aiutare il Centro di Pastorale Familiare. A ciascun gruppo è stata affidata una tematica da sviluppare ed è stato chiesto di sceglierne una che avrebbero voluto approfondire o inserire nel cammino. In totale sono state consegnate trenta tematiche da sviluppare. Al Centro di Pastorale Familiare sono poi pervenuti sedici lavori. Alcuni gruppi hanno sviluppato due temi altre uno. La restituzione è avvenuta da parte di dieci Vicarie.

Gli incontri con gli operatori sono stati per la commissione preziosi poiché nei dialoghi personali e di gruppo sono emerse domande, perplessità, bisogni che le Vicarie sentono e che il Centro diocesano di Pastorale Familiare ha voluto accogliere, fare proprie e sviluppare per rispondere al meglio, con il nuovo percorso, alle esigenze reali di chi è a servizio della pastorale familiare nella preparazione al Matrimonio come sacramento.

Spinti dalla chiamata degli orizzonti pastorali presentati a giugno in cui si afferma che “l’amore va educato, sostenuto, formato, celebrato e vissuto. A tale scopo servono adeguate strutture che possano sostenere il cammino.” (pag.62), la nuova commissione FormandoSì all’Amore ha iniziato un cammino di ricerca per tessere nuove vie di preparazione al matrimonio.

Ogni incontro e l’aiuto ricevuto sono stati preziosi e ancora lo saranno nei prossimi mesi per la stesura del lavoro.

Dio benedica tutti e ciascuno.

La commissione FormandoSì all’Amore.

 

È disponibile il fascicolo di presentazione del progetto.